.

.

sabato 29 aprile 2017

Padova bellissima: la Basilica di Sant'Antonio e Prato della Valle





Padova è stata una vera scoperta, una meravigliosa città d'arte nella quale perdersi ad ammirare tutte le sue bellezze.
Era da tanto che avrei voluto fare un giro da queste parti e ci pensavo spesso anche duranti i corsi di cucina seguiti presso Scuola del Molino (Vighizzolo d'Este) che si trova vicino, ma a quel tempo non ci sarebbe davvero stato il tempo. In quei giorni io ero felicemente chiusa nel laboratorio ad ascoltare i miei maestri, mentre il resto della famiglia gironzolava sui colli Euganei, tra un mercatino di Monselice e una rappresentazione medievale a Montagnana e poi tutti insieme a perdersi nelle strettissime stradine in mezzo ai campi.
In quest'ultima vacanza siamo invece riusciti a dedicare a Padova il tempo che merita. Negli scatti amatoriali che seguono potete vedere la Basilica di Sant'Antonio da Padova dalla piazza del Santo, il sepolcro del Santo all'interno della basilica e una foto del Chiostro.




Le due foto che seguono sono state fatte presso la bellissima e grandissima piazza Prato della Valle, che è un vero punto di ritrovo per gli abitanti della città durante tutta la settimana e, in special modo, durante l'esteso mercato del fine settimana.
Qui si cammina su oltre 88.000 mq, vale a dire una delle piazze più grandi d'Italia e d'Europa, ma non è solo la grandezza a sorprenderci, quanto la sua eleganza e la serenità che ispira un luogo così aperto e circondato dalla storia. Gli occhi saltellano e non sanno dove fermarsi.


Su Prato della Valle si affaccia la basilica di Santa Giustina, che vedete in entrambi gli scatti.


Oggi vi saluto così e vi aspetto per visitare altri luogo e degustare altri piatti insieme.
Felice giornata amici.


Nessun commento:

Posta un commento