.

.

giovedì 23 febbraio 2017

Frollini alla menta









Verde è il mio colore preferito
Ovunque ci sia qualcosa di verde, io sto bene

Ogni tanto provo a ricolorare la casa di altri colori
Dopotutto mi piacciono tutti i colori
Ma alla fine, previa una minuziosa e attenta visione 
della mazzetta dei colori....
torno con l'indice sul riquadro verde
E scelgo il verde


La menta, la verde menta è un pò dappertutto in casa mia. Riempie i vasi d'estate fino ad autunno inoltrato; è nei vasetti della dispensa nella sua versione essiccata; è sui dessert e sulle torte di frutta; è sulle pareti, sulla tovaglia e in chissà quanti altri posti, ai quali ormai sono abituata e non faccio più caso e gareggia superba con il verde salvia della cucina.
Oggi sbriciolo con le dita qualche grammo di quella menta che ho essiccato dopo l'estate, che cresce sempre così rigogliosa in giardino e la metto direttamente nell'impasto dei frollini.
La quantità varia in base al gusto. Io vi consiglio di non esagerare perchè, nonostante la sua bontà e la sua freschezza, secondo me esalta questi frollini e li rende delicati e speciali solo se viene utilizzata in piccole dosi. 

Adesso prepariamo la frolla per una decina di porzioni (io ne preparo sempre molta di più, ma spesso leggo che preferite avere delle grammature ridotte e più facili da gestire per gli impasti a mano)
  • 100 g di farina di grano tenero tipo 00 adatta alla frolla
  • 60 g di burro (fatelo ammorbidire a 18°C)
  • 15 g di tuorlo
  • 40 g di zucchero a velo
  • 1 g di menta essiccata (io ho usato la mia menta essiccata, ma potete anche utilizzare le foglioline fresche e tagliate finemente)


Mettiamo la farina a fontana e versiamo al centro i tuorli e lo zucchero, cominciando ad impastare tuorli e zucchero e incorporando subito dopo la farina.
Aggiungiamo il burro a pezzetti e la menta. Impastiamo tutto velocemente e cercando di non surriscaldare l'impasto e di non formare la maglia glutinica.
Otteniamo un panetto omogeneo, lo copriamo con pellicola alimentare e poi lo mettiamo a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Il tempo ideale sarebbe di 12 ore pertanto, se avete tempo di preparare l'impasto la sera prima, fatelo così l'impasto riposerà tutta la notte in frigorifero e sarà pronto per essere lavorato il giorno successivo.
Stendiamo la frolla con il mattarello, mettendo due fogli di carta forno sotto e sopra il panetto, in modo da non fare appicciare la pasta e per riuscire a stenderla bene.
A questo punto ritagliamo tanti biscotti della forma che preferiamo e disponiamoli su una teglia da forno. 
Riponiamo la teglia in frigorifero per 30 minuti e nel frattempo riscaldiamo il forno.
Cottura: a 170°C fino a doratura (circa 17 minuti).
Lasciamo raffreddare ed eventualmente spolveriamo con dello zucchero a velo.












2 commenti:

  1. Cosa devono essere questi biscotti.....mi sembra di sentire il fresco profumo della menta :)
    Bravissima come sempre.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Daniela!
      E tu cos'altro hai preparato per i cagnolini?
      Un abbraccio
      Tiziana

      Elimina