.

.

lunedì 2 gennaio 2017

I canederli di speck e un giro a Trento





In questi giorni vi sto portando a spasso con me e spero che non vi dispiaccia.
Facendo un giro nella bellissima città di Trento, ci fermiamo per assaggiare i famosi Canederli in brodo, in un ristorante del posto.




Questi sono i canederli di speck in brodo mangiati dalla mia Giulia in giro per Trento, mentre la ricetta che vi indico di seguito, se vorrete provare a farli a casa, è tratta dal Calendario del Cibo Italiano di AIFB
A proposito, il 7 gennaio ricorrerà la giornata nazionale di questo piatto e potrete rileggere l'articolo di Solema Cereser sul sito aifb.it.

Ingredienti x 6 persone
  • 250 g di pane raffermo
  • 250 g di latte
  • 100 g di speck tagliato a dadini piccoli
  • 2 uova
  • 100 g di formaggio stagionato 
  • 1 cipolla 
  • un pò di farina per infarinare i canederli
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 2 litri di brodo vegetale

Per condire: brodo vegetale, come nella foto, oppure burro e salvia.

Tagliare in pane a pezzetti e metterlo in ammollo nel latte e nelle uova sbattute fino a che si ammorbidisce bene. Prepararlo la sera prima per il giorno seguente.
Fare brasare la cipolla tritata con l'olio, aggiungendo qualche cucchiaio d'acqua al bisogno. Nel frattempo impastare il pane, precedentemente messo in ammollo, con lo speck e il formaggio, formando delle palline con le mani del peso di circa 40 g. Infarinare i canederli e lessarli nel brodo vegetale per pochi minuti.

Adesso che ci siamo rifocillati, possiamo ripartire alla scoperta di questa bellissima città, che vi consiglio di venire a visitare.















I mercatini di Natale



























2 commenti:

  1. Non sono mai stata a Trento, però conosco bene i canederli, mi piacciono tantissimo, li mangiavo sempre quando da piccola facevo la settimana bianca con i miei in Alto Adige, lì ho visitato un sacco di bei paesi e cittadine mentre la parte del Trentino mi manca!!
    Un bacione Tiziana!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bei ricordi. Ti consiglio anche questi posti perchè andrebbero benissimo per la tua passione della fotografia :)
      Un abbraccio Silvia

      Elimina