.

.

lunedì 21 novembre 2016

Aperitivo in sfoglia











Oggi vi preparo qualcosa di sfizioso, semplice e veloce a patto che abbiate la sfoglia già pronta oppure che la compriate già fatta, perchè in caso contrario i tempi si allungherebbero un pochino. La sfoglia fatta in casa è però tutta un'altra cosa ... pertanto se avete tempo e voglia, mettete le mani in pasta.
Tornando alla preparazione di oggi, facciamo dei torcioni di pasta sfoglia ripieni di prosciutto arrosto e veli di Raspadura Lodigiana.
La forma è la stessa di tanti salatini che avrete già visto nei buffet, mentre il ripieno è quello di casa nostra... Sono ottimi e uno tira l'altro. Vanno benissimo per un aperitivo, un antipasto o da sgranocchiare a tutte le ore, magari di notte quando vi alzate! 






Ingredienti per 6 porzioni
Tempo preparazione: meno di 30 minuti


  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 100 g di prosciutto arrosto
  • una decina di veli di raspadura lodigiana o quantità differente sia in base al vostro gusto personale, che in base all'effettiva praticità nell'arrotolarla nella sfoglia. Se non avete la raspadura, potete grattugiare una generosa quantità di formaggio grana.
  • 1 tuorlo per dorare la superficie prima della cottura

Ritagliamo 6 strisce di pasta di uguale larghezza (circa 4 cm).
Adagiamo la raspadura e il prosciutto a pezzetti sulla lunghezza delle strisce di pasta sfoglia. 
Non dobbiamo essere precisissimi perchè è bello che si veda il ripieno fuoriuscire dalla pasta. In cottura non perderete nulla perché il tuorlo che pennelleremo alla fine sulla superficie di questi sfilatini, prima di infornare per la cottura, manterrà  gli ingredienti ben saldi.
Arrotoliamo tutto come se attorcigliassimo la pasta su se stessa.
Adagiamo gli sfilatini su una teglia foderata con carta forno e pennelliamo con il tuorlo.
Cuociamo a 200°C fino a doratura.











Nessun commento:

Posta un commento