.

.

sabato 22 ottobre 2016

Schiacciate porri e noci (impasto con lievito madre)









E' quasi mezzanotte e ho appena finito di vedere un bellissimo film documentario del 2014 intitolato Il Sale della Terra, diretto da Wim Wenders e Juliano R. Salgado e che riguarda le opere del grande fotografo brasiliano Sebastiao Salgado. Faccio fatica a togliermi dalla testa le immagini che ho appena visto nel film, ma devo ritornare al mio mondo. 
Nel consigliarvi la visione di questo bel documentario, soprattutto se siete amanti della fotografia, vi porto adesso in cucina per impastare e sfornare queste schiacciate con i porri. Io le ho fatte giorni fa e sono andate a ruba. Ecco gli ingredienti:

  • 400 g di farina di grano tenero macinata a pietra tipo 1
  • 300 g di acqua
  • 40 g di lievito madre in crema (li.co.li.) o 1 g di lievito di birra
  • 7,5 g di sale
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • 1 porro frullato finemente
  • qualche gheriglio di noce a piacere da mettere sulla superficie della schiacciata, durante la cottura






Impastiamo tutti gli ingredienti mettendo il sale per ultimo. Durante l'ultimo minuto di impastamento, aggiungiamo anche il porro frullato finemente, facendolo incorporare bene all'impasto.

Lasciamo riposare per circa 30 minuti sulla nostra spianatoia, leggermente infarinata.

Mettiamo l'impasto in un contenitore chiuso e lo lasciamo riposare in frigorifero per 12 ore.

Riportiamo il contenitore a temperatura ambiente per un paio d'ore.

Stendiamo l'impasto con i polpastrelli delle dita.
Facciamo le pezzature dando alle nostre schiacciate la forma che desideriamo. Io ho preparato dei quadrotti abbastanza grandi e dei rettangoli.

Facciamo lievitare sulla teglia a 28°C.

Facciamo una salamoia (da preparare un pò prima, magari quando si impasta) con:
  • 20 g di acqua
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • 10 g di sale fino
Mescoliamo tutto e pennelliamo la superficie delle schiacciate con questa salamoia.

Facciamo lievitare ancora per circa 20 minuti.

Preriscaldiamo il forno e cuociamo a 220/230°C con vapore, lasciando aperto il tiraggio durante gli ultimi minuti di cottura.
A metà cottura aggiungiamo i gherigli di noce.


Io ho preparato delle schiacciate con il solo porro nell'impasto e delle altre schiacciate con il porro nell'impasto e i gherigli di noce sulla superficie.
Sono ottime entrambe, sempre che vi piacciano questi ingredienti. 











    Con questa ricetta partecipo a Panissimo #44la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra,  e Barbara, di Bread & Companatico, questo mese ospitata da me Cakes and Co.



    12 commenti:

    1. Sono davvero invitanti e io adoro tutti gli ingredienti!!!!
      Da provare di sicuro!!!
      Buona giornata, Tiziana!!!
      Kissssssssssssssssssssssssss

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Anch'io Betta infatti le abbiamo finite in giornata... ;)
        Grazie di essere passata a trovarmi.
        Buona giornata a te
        Ciao!

        Elimina
    2. Lo devo vedere il documentario!! Invece quest' inverno ho visto la sua mostra "Genesi", che meraviglia!!
      E che meraviglia questa schiacciata!! Bravissima Tiziana!!
      Buon we!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Da appassionata di fotografia come sei tu, immaginavo che ti sarebbe piaciuto anche lui. Deve proprio essere stata bella la mostra che hai visto. Oggi c'è il grande maestro Steve McCurry a Milano, lo sai?
        Ciao cara Silvia, a presto e buon sabato
        Tiziana

        Elimina
    3. Con porri e noci, amatissima a casa mia ! Buon fine settimana !

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Allora ti sarebbero piaciute Andrea ;)
        Buon fine settimana anche a te :))

        Elimina
    4. Tiziana, sei una fucina inesauribile d'idee. Queste schiacciatine sono deliziose. ;-)

      RispondiElimina
      Risposte
      1. eh eh... per fortuna ho poco tempo ;)
        Grazie e ciao!

        Elimina
    5. Grazie x questo suggerimento e x la ricetta profumatissima :-)

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Grazie a te Consu!
        Buon sabato e a presto.

        Elimina
    6. Il porro nell'impasto! Che bella idea! Grazie per questo gustoso suggerimento e complimenti di cuore, sei bravissima :)

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Si Sandra! Non ti dico che profumo anche durante la lievitazione e durante la cottura!
        Grazie a te.
        Ciao.

        Elimina