.

.

domenica 11 settembre 2016

Due passi a Lovere lungo il Lago d'Iseo










Domenica con gita rilassante fuori porta nella bergamasca. Domani ci aspetta una giornata molto importante: il primo giorno di scuola elementare di Giulia. So già che sarà una settimana di intense emozioni... andiamo a fare due passi, anzi due saltelli lungo il lago d'Iseo. 

Oggi quindi niente ricette, solo bei paesaggi, una trattoria nel centro storico e un ottimo gelato artigianale. Siete dei nostri?










Siamo quindi a Lovere, una bella ed elegante cittadina sul lago d'Iseo, tra la Valle Canonica e Cavallina. Passeggiando lungo il lago ci si sente osservati dalle cime dell'Adamello, ma anche dagli sguardi medievali della Torre degli Alghisi, dalla Torre Soca e dalla Torricella. Non mancano i bei palazzi che rimandano a tempi prosperosi come ad esempio Palazzo Gregorini, Palazzo Marinoni, Palazzo Tadini, che oggi è una pinacoteca, Palazzo Bazzini e Villa Miseli. Passeggiare qui è davvero bello. Il lago ha sempre il suo fascino e un aspetto quasi fiabesco. Se avete voglia di fare un giro da queste parti, fermatevi a visitare la chiesa di Santa Maria in Valvendra, la Chiesa di San Giorgio, il Santuario delle Suore della Carità e l'Accademia Tadini, come abbiamo avuto il piacere di fare noi oggi.










Qui di seguito vedete la Torre Civica del XIII secolo, quel che resta del Castello dei Celeri.










Sull'elegante piazza XIII Martiri ci si può fermare seduti in una gelateria o in uno dei diversi locali affacciati sul lago, come la bella pasticceria Wender.










Noi ci mangiamo un buon gelato artigianale e poi ritorniamo a casa... mi sa che appena rientreremo mi chiederanno di impastare due ravioli! 
A presto e buona settimana.
















Nessun commento:

Posta un commento