.

.

mercoledì 6 aprile 2016

Pan brioche con asparagi e parmigiano





E' tempo di asparagi e allora proviamo ad impastarli in un pan brioche insieme al parmigiano!
Se vi piace il sapore degli asparagi come piace a me, questo pan brioche vi durerà solo per un pasto. E' buonissimo e particolare.

Per quanto riguarda la forma, ho fatto una treccia a 4 capi e l'ho adagiata nello stampo per muffin. Ho cotto a parte anche due panini nei pirottini di muffin. Sembrano dei panettoncini! Mi sto affezionando a queste piccole mono porzioni perchè sono molto carine, simpatiche e mi piace l'idea che ognuno a tavola abbia il proprio panino, come fosse una dedica personale, ben "confezionato" e in bella mostra come un segnaposto. Potete chiaramente scegliere la forma che preferite o lo stampo più adatto alle vostre esigenze, mentre la treccia si può fare anche a soli 3 capi.








Ecco gli ingredienti:

  • 500 g di farina per panettone
  • 100 g di latte
  • 100 g di uova
  • 100 g di burro
  • 100/150 g di asparagi cotti, salati e ridotti in purea
  • 50 g di lievito madre (questa volta ho usato il mio li.co.li, lievito madre a coltura liquida)
  • 50 g di zucchero semolato
  • 12 g di sale fino
  • 1 grattugiata abbondante di parmigiano o grana (quantità in base al vostro gusto)
  • emulsione di 1 uovo per pennellare la superficie del pane prima di cuocerlo










Procedimento:
  1. Cuociamo gli asparagi in padella con un goccio di olio evo e li saliamo leggermente a fine cottura. Li facciamo intiepidire e poi li frulliamo con il latte.
  2. Impastiamo (a mano o con la planetaria) la farina, il lievito madre, il frullato di latte e asparagi e le uova. Possiamo sostituire il lievito madre con il lievito di birra. In questo caso il mio consiglio, in base a quanto appreso fino ad oggi, è quello di usare sempre la quantità minore possibile di lievito e scegliere di fare una lievitazione più lunga.
  3. A metà impasto aggiungiamo zucchero, poi il sale e per ultimo il burro morbido. Impastiamo fino ad avere una giusta incordatura e un impasto liscio e omogeneo.
  4. Facciamo "puntare" l'impasto sul nostro piano di lavoro per una ventina di minuti, quindi facciamo le pezzature della dimensione che desideriamo e poi facciamo riposare ancora per un'altra ventina di minuti.
  5. Diamo forma al pane (io ho fatto appunto una treccia a 4 capi e dei panini a forma di piccoli panettoni), ma potete anche fare delle palline di pane da adagiare in maniera alternata negli stampi. Facciamo lievitare fino al raddoppio del volume, alla temperatura ideale di circa 28°C.
  6. Raddoppiato il volume dell'impasto, pennelliamo la superficie con l'emulsione di uovo, oppure di tuorlo e un goccio di panna o tuorlo e un goccio di latte e inforniamo a 200°C. Cuociamo con il vapore (possiamo mettere una ciotola d'acqua nel forno) fino a 92°C al cuore. Io ho impiegato circa 30/40 minuti.








Se non vi è chiaro qualcosa nei vari passaggi o se non riuscite a farlo, scrivetemi nei commenti sotto questo post e sarò felice di aiutarvi.





20 commenti:

  1. E' UN VERO SPETTACOLO, BRAVA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  2. Wow questo Pan brioche é uno spettacolo di bellezza e bontà!
    Da provare in assoluto...che delizia sublime! Bravissima!!!
    Un dolcissimo abbraccio e felice settimana! Laura<3<3<3
    PS volevo dirti che ho pubblicato la mia colomba ai pistacchi di Bronte!
    Kiss<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, grazie infinite.
      Appena ho un secondo, corro subito da te. Grazie di avermi avvisata perchè non vedo l'ora di vederla.
      Ciao e buon pomeriggio
      Tiziana

      Elimina
  3. Deve avere un sapore molto originale! Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Consu, se ti piacciono gli asparagi sono certa che amerai anche il pan brioche.
      A prestissimo e grazie

      Elimina
  4. Che meraviglia Tiziana!! Davvero ottima e piena di sapore!! Brava!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Silvia, è saporitissima :)
      Ciao e un grande abbraccio

      Elimina
  5. Tu con queste trecce sei una tentazione! Ancora devo fare quella svizzera!:O
    I panetroncini sono deliziosi; anche io adoro le monoporzioni. ^_^
    A presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah grazie Silvia ;)
      Adoro il pan brioche...

      Elimina
  6. *panettoncini... grrrr malefico t9!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh eh ho sempre lo stesso problema con il t9....

      Elimina
  7. Non ho nè Pm nè licoli, ma deve essere buonissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mila, puoi farlo anche con il solo lievito di birra. Io consiglio sempre quantità minime.
      Volendo farlo in giornata, puoi mettere anche 20 g. Io sono sempre un pò restia e preferisco le lunghe lievitazione, anche con il lievito di birra. Se vuoi provare a farlo con il lievito di birra, ti verrà bene ugualmente. Certo, il lievito madre è un'altra cosa, ma viene bene ugualmente.
      Grazie Mila e ciao

      Elimina
  8. que pintas mas buena, me comia ahora mismo un buen trozo

    besos, masito

    RispondiElimina
  9. Meravigliosa !! Mi inchino dinanzi alla tua bravura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo gentile. Infinitamente grazie ;)

      Elimina
  10. Che spettacolo! Bellissime anche le monoporzioni. idea carinissima quella di inserire gli asparagi, mi piacerebbe tanto assaggiarli. Mi sa che li provo. Bravissima Tiziana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Terry, grazieeee
      Probabilmente ti piacerà :)
      Buona serata!

      Elimina