.

.

mercoledì 20 aprile 2016

Mezze sfere di asparagi verdi












Oggi cuciniamo gli asparagi verdi preparando un gustoso sformato. Degustiamo la ricetta con dei particolari crostini fatti apposta per l'occasione e ammorbidiamo il tutto con una delicata salsa. Abbiamo il morbido, il croccante, il dolce, il salato. 


Cominciamo dai crostini





Ingredienti per 4 persone:
  • 100 g di farina di piselli
  • 100 g di farina di grano spezzato
  • 200 g di acqua circa
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • un pizzico di sale fino

Misceliamo tutti gli ingredienti con una frusta o un cucchiaio, adagiamo il composto su una teglia leggermente pennellata con dell'olio extravergine di oliva e cuociamo in forno a 200°C per circa 15 minuti. Lasciamo raffreddare e tagliamo degli spicchi di farinata da mangiare come contorno.
E' un sapore rustico e forte pertanto piacerà a coloro che amano queste tonalità, mentre piacerà meno a chi è abituato a sapori più delicati o tendenti al dolce.


Prepariamo lo sformato


Ingredienti per 6 porzioni:
  • 1 mazzetto di asparagi verdi (500 g)
  • 1 pizzico di sale e di pepe nero
  • 1 goccio di olio evo (se cuociamo gli asparagi in padella, altrimenti non serve)
  • 1 grattugiata (circa 20 g) a piacere di parmigiano/grana (si può omettere) 
  • 3 uova
  • 3 cucchiai di panna da cucina
  • 1 spicchio d'aglio a piacere (se facciamo saltare gli asparagi in padella, altrimenti non serve)



Laviamo gli asparagi, peliamo la parte più dura e fibrosa e li lessiamo in acqua bollente oppure li facciamo saltare in padella con un goccio di olio per meno di 10 minuti in tutto, bagnando con un goccio di acqua o brodo vegetale. Possiamo anche decidere di tenere da parte le punte degli asparagi per un'altra preparazione (per esempio un risotto) e utilizzare solo il gambo per questo sformato; in questo modo avremo a disposizione la stessa verdura per più ricette e pietanze.

Prendiamo un mixer e versiamo al suo interno gli asparagi precedentemente cotti, un pizzico di sale e pepe, il parmigiano/grana e le uova. Frulliamo tutto e versiamo il composto ottenuto negli stampini da flan imburrati oppure in uno stampo da mezzesfere, come ho fatto io questa volta. Avete presente gli stampi in silicone da pasticceria? Ecco, proprio quelli.

Adagiamo lo stampo su una teglia da forno che riempiremo d'acqua fredda e cuociamo a bagnomaria in forno a 140°C per circa 20 minuti.

Lasciamo raffreddare e sformiamo.


Prepariamo una salsa da servire 
con le mezze sfere di asparagi



Ingredienti:

  • 1 cucchiaino di miele d'acacia
  • 3 cucchiai di panna da cucina
  • 1 pizzico di sale
  • un goccio di olio extravergine
Emulsioniamo il tutto e serviamo come accompagnamento







2 commenti:

  1. In questi ultimi tempi, girando per il web, ne sto scoprendo di ogni ... farina di piselli? Mi piace tutto di questa ricetta. Anche le mezze sfere devono essere buonissime. e poi che presentazione hai fatto? Diventi sempre più brava Tizzi. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolcissima Terry :))))) GRAZIE
      Si, la farina di piselli è uno sfarinato Petra che adoro. Lo uso spesso anche per fare pane e focacce e ha quel sapore intensissimo e molto rustico che piace a me.
      Un abbraccio carissima Terry!

      Elimina