.

.

lunedì 11 aprile 2016

Giornata Nazionale dell'asparago nel Calendario del Cibo Italiano



Oggi ricorre la giornata nazionale dell'asparago nel Calendario del Cibo Italiano dell'Associazione Italiana Food Blogger. Cliccando qui potete aprire l'articolo di Daniela Boscariolo sul sito AIFB e saperne di più di questo magnifico prodotto.
Io partecipo come contributor con una delle tante ricette che il mio blog ha dedicato all'asparago: Gli Gnocchi con Asparagi.





Piatto: per 4 persone
Tempi: circa 1 ora

Ingredienti

Per gli gnocchi:
  • 400 g di patate da lessare
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 pizzico di pepe
  • 1 grattugiata di parmigiano 
  • 150 g di farina tipo 1 macinata a pietra
  • 100 g di ricotta 
  • 2 uova


Per il condimento:
  • 1 mazzetto di asparagi (circa 8/10 asparagi)
  • 1 presa di sale grosso
  • 1 goccio di olio evo
  • 1 noce di burro
  • 1 litro e mezzo d'acqua per il brodo
  • 1 scalogno
  • qualche fogliolina di prezzemolo fresco


Procedimento



Per gli gnocchi:

  1. Mettiamo le patate con la buccia in una pentola con acqua fredda e le facciamo lessare fino a quando saranno diventate ben tenere.
  2. Togliamo la buccia alle patate intiepidite, le schiacciamo con uno schiacciapatate e le mettiamo in un recipiente insieme alla ricotta, alla farina, alle uova, al parmigiano, sale, noce moscata e pepe. Lavoriamo il tutto e impastiamo velocemente fino ad avere un composto compatto.
  3. Ci spostiamo sul piano di lavoro leggermente infarinato, tagliamo tanti filoncini di pasta arrotolandoli con le mani e tagliando ancora tanti pezzettini di pasta in modo da formare gli gnocchi. Per rigarli ci aiutiamo con la forchetta o con un rigagnocchi. 
  4. Adagiamo gli gnocchi su un vassoio leggermente infarinato (senza eccedere con l'uso della farina per evitare di ottenere una pasta gommosa o dura) in attesa di cuocerli. Io li preparo sempre in tempo per poter essere lessati subito, in modo da non doverli riporre in frigorifero e fargli prendere umidità.

Per il condimento:
  1. le punte di asparagi devono essere cotte velocemente in una padella a fuoco medio, con una noce di burro (volendo solo olio evo oppure olio e burro insieme per alzare il punto di fumo del grasso), mezzo scalogno e un goccio di acqua o brodo di asparagi per bagnare durante la cottura.
  2. La salsa di accompagnamento si prepara facendo lessare la parte centrale degli asparagi in una pentola, con acqua fredda leggermente salata. Si porta ad ebollizione e si continua la cottura fino a quando gli asparagi saranno ben morbidi. A questo punto si frullano con un goccio di brodo, un filo di olio evo, una grattugiata di parmigiano (quantità in base al gusto), sale e qualche fogliolina di prezzemolo fresco.



Preparazione finale 
del piatto:


  1. Facciamo bollire 2 litri di acqua in una pentola capiente, aggiungiamo una presa di sale grosso e versiamo gli gnocchi precedentemente preparati, facendoli lessare per qualche minuto. Se non abbiamo abbondato di farina, gli gnocchi cuoceranno velocemente, ma è sempre bene controllare la cottura assaggiandoli prima di scolarli.
  2. Nella padella in cui abbiamo cotto le punte di asparagi versiamo anche la salsa che abbiamo frullato e infine vi aggiungiamo gli gnocchi lessati e scolati per fare amalgamare bene il tutto prima di servire.




8 commenti:

  1. Ma che meraviglia questi gnocchetti, penso che li preparerò quanto prima, anche perchè come me usi le farine integrali! Grazie di aver contribuito alla giornata sull'asparago. Sono felice di aver scoperto il tuo blog e tornerò presto a sbirciarlo! Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, il piacere è tutto mio!
      Felicissima giornata nazionale dell'asparago e complimenti ancora per il tuo articolo, che ho condiviso con molto piacere.
      A presto,
      Tiziana

      Elimina
  2. Meravigliosi questi gnocchi con gli asparagi!!!!

    RispondiElimina
  3. E' sempre un gran piacere passare dal tuo blog, si trovano sempre ottime ed invitanti ricette, adoro gli asparagi e pure gli gnocchi... quindi perché non copiare la tua ricetta?
    In più sono curiosa di assaporare questo impasto per me diverso, non ho mai inserito la ricotta!!!
    Grazie e buon proseguimento di giornata
    Nadia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre anche per me un piacere ritrovarti e ospitarti tra queste mie pagine. Anch'io adoro gli asparagi, ti capisco...
      Gli impasti di gnocchi con la ricotta sono saporiti, ma soprattutto estremamente leggeri e morbidi. Delle piccole nuvole che si sciolgono in bocca senza appiccicarsi ai denti. Spero ti piaceranno Nadia.
      Felice proseguimento a te e alla prossima
      Tiziana

      Elimina
  4. Il condimento di quest gnocchi dev'essere di un buono!!!

    RispondiElimina