.

.

mercoledì 27 aprile 2016

Fiorellini con Asparago Rosa di Mezzago












Vi avevo già detto che sono stata conquistata dall'asparago rosa di Mezzago, vero?
Se vi eravate persi l'articolo precedente e avete voglia di darci un'occhiata, cliccate su questo link. Con la ricetta del risotto all'asparago rosa di Mezzago vi avevo anche raccontato la storia di questo particolare asparago e avevo aperto la cucina a questo nuovo ingrediente, cominciando ad assaporarlo in maniera semplice; oggi invece prepariamo un bel piatto di pasta fresca fatta in casa come piace a me, facendo dei ravioli a forma di fiorellino, che ben si prestano a questa stagione primaverile. Serviamo il piatto con una bella spolverata di parmigiano o grana e con delle punte di asparago rosa, fatte saltare in padella con una noce di burro.
Anche in questo caso abbiamo un piatto semplicissimo al quale non ho voluto aggiungere altri sapori oltre all'asparago rosa, che è il re indiscusso di questo piatto.








Ingredienti per 4 persone


Per la sfoglia fresca fatta in casa:


  • 150 g di farina tipo 0
  • 50 g di semola di grano duro (potete anche usare soltanto la farina di tipo 0). 
  • un pizzico di sale (facoltativo perchè si può decidere di salare soltanto il ripieno e l'acqua di cottura dei ravioli)
  • 2 uova oppure acqua quanto basta per ottenere un bell'impasto omogeneo e liscio. Io ho fatto questi ravioli con le uova, ma come abbiamo visto in tanti articoli precedenti sulla pasta fresca, potete tranquillamente fare questi ravioli senza uova e con il solo utilizzo dell'acqua. Ottenere questa forma senza l'suo delle uova sarà soltanto un pò più difficile, ma non impossibile.


Per il ripieno:

  • 1 mazzetto di asparagi rosa di Mezzago da circa 500 g
  • sale fino quanto basta
  • parmigiano/grana quanto basta (si può omettere)
  • 100 g di ricotta fresca (si può omettere).

Io ho preparato due farce distinte per fare delle prove di sapore: la prima con il solo asparago cotto e frullato con un pizzico di sale e la seconda frullando invece asparago cotto, ricotta e parmigiano. La seconda versione è molto più avvolgende e saporita, ma io le ho amate entrambe. Se volete fare un piatto vegano e molto semplice, vi consiglio di fare la sfoglia senza uova e di fare la farcia con il solo asparago cotto e frullato. E' un piatto buonissimo anche così. 



Per il condimento:

  • punte di asparago rosa saltante in padella con una noce di burro o un goccio di olio extravergine
  • parmigiano o grana
  • un goccio di olio extravergine o burro fuso











Andiamo ad impastare 
e a divertirci in cucina


Prepariamo la sfoglia:

Mettiamo la farina nel classico modo a "fontana" e versiamo al suo interno le uova o un pò di acqua, a seconda che decidiate di fare la pasta fresca all'uovo oppure senza uovo.
Aggiungiamo anche un pizzico di sale e cominciamo a lavorare il tutto, amalgamando piano piano la farina.
Formiamo infine un bel panetto liscio e omogeneo che dobbiamo lasciar riposare in frigorifero, coperto con pellicola alimentare, per circa 30 minuti.

Infariniamo un pò il nostro piano di lavoro e stendiamo l'impasto con il matterello oppure con l'aiuto di una macchina sfogliatrice.

Ricaviamo tanti quadrati di pasta sufficientemente grandi da contenere uno stampo per biscotti a forma di fiore. 

Disponiamo un pò di farcia al centro dei quadrati di sfoglia, sovrapponiamo ogni quadratino di sfoglia farcito con un altro quadrato e "coppiamo" con lo stampino. Premendo e tagliando le sfoglie con lo stampo, avremo dei ravioli perfettamente sigillati.

Continuiamo così fino ad esaurimento degli ingredienti e disponiamo i ravioli su un vassoio leggermente infarinato, in attesa di lessarli.


Prepariamo la farcia:

Laviamo gli asparagi, tagliamo la parte più dura del gambo e raschiamo con un pelapatate la parte più filamentosa. 

Facciamo saltare le punte d'asparago in una padella con un goccio di olio o con una noce di burro (io ho usato il burro) e saliamo.

Lessiamo la restante parte degli asparagi e la frulliamo con un pizzico di sale, una grattugiata di parmigiano e la ricotta oppure, come evidenziato prima, frulliamo soltanto gli asparagi e un pizzico di sale. 


Andiamo in cottura:


Facciamo bollire circa 2 litri d'acqua in una pentola capiente, saliamo con sale grosso e versiamo i nostri ravioli fiorellino.

La cottura della pasta fresca fatta in casa è sempre velocissima. Io ho impiegato circa 2 minuti. 

Scolate delicatamente e servite con le punte dell'asparago e con una bella grattugiata di parmigiano o grana a piacere.

E' un piatto buonissimo che vi consiglio di fare. Vi innamorerete dell'asparago rosa anche voi.








7 commenti:

  1. Che bei fiorellini e non solo, sono anche molto appetitosi, bravissima !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea, grazie. Questo asparago rosa mi fa impazzire!

      Elimina
  2. bellissimi questi fiorellini!! Devono essere veramente buoni, peccato non poterli assaggiare!!
    buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina, felice giornata a te :))

      Elimina
  3. La pasta ripiena è la mia preferita. Queste margheritine ripiene devono essere deliziose e delicate. Brava Tiziana.

    RispondiElimina
  4. In questo periodo sto facendo delle vere scorpacciate di asparagi ma non ho mai pensato di farli finire nel ripieno della pasta fresca..è una cosa a cui devo assolutamente porre rimedio e la tua ricetta mi sembra perfetta :-)
    Grazie Tizi e felice serata <3

    RispondiElimina
  5. Deve essere una meraviglia questa pasta ripiena!! Bravissima Tiziana, perfetta per valorizzare il sapore dell' asparago!!

    RispondiElimina