.

.

mercoledì 3 febbraio 2016

Tortelli di carne in brodo








Il mio piatto rassicurante e materno: 
i tortelli di carne in brodo.




Come li prepariamo oggi? Come vi consiglio spesso.... Non cucinate appositamente una farcia, ma preparate il vostro ottimo secondo piatto di carne con le verdure e tenetene da parte un pò da frullare e per farcire i vostri ravioli fatti in casa. Potremmo chiamarla "cucina circolare"... 
Questo è un piatto della scorsa settimana, preparato in seguito ad un brasato di reale di vitello al vino rosso. 






La tecnica che ho appreso relativa al brasato, se volete dare un'occhiata, la potete trovare nei precedenti post sotto l'etichetta "brasato" e i passaggi da effettuare (indipendentemente dagli ingredienti) sono: rosolare, deglassare, aggiunta di brodo oppure di vino, cottura di almeno 1 ora.
Per questi ravioli avevo appositamente tenuto da parte circa 1 etto e mezzo di farcia (peso della farcia già frullata), ottenuta frullando un pò di carne (reale di vitello), una grattugiata di parmigiano, un pizzico di noce moscata, un pizzico di sale, un goccio della profumatissima salsa di cottura e una piccola parte delle verdure utilizzate (carote, sedano, cipollotto).
Avevo del brodo già pronto, pertanto tutta la preparazione è stata più veloce. Potete comunque organizzarvi per tempo oppure preparare un brodo di carne (o di verdure) mentre cuocete il brasato.

Adesso pensiamo alla pasta fresca fatta in casa.
Per questa versione dei tortelli ho usato una farina debole, tipo "0" e le uova. Ecco ingredienti e preparazione.

Ingredienti per 3/4 persone:
  • 150 g di farina tipo "0"
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale

Ho messo la farina nel classico modo "a fontana", ho fatto un buco al centro e ho versato due uova intere e il sale all'interno della fontana. 
Ho cominciato a lavorare le uova con una forchetta e poi ho gradualmente incorporato la farina dall'esterno verso l'interno fino ad ottenere un bel panetto liscio e omogeneo.
Ho coperto il panetto con della pellicola alimentare e l'ho lasciato riposare in frigorifero per 30'.

Ho steso il panetto sul mio piano di lavoro in legno con l'aiuto di un mattarello e un pò di farina di supporto, fino ad ottenere una bella sfoglia sottile (pochi millimetri di spessore).

Ho ritagliato tanti quadratini di pasta di circa 4 x 4 cm e ho messo un pò di farcia al centro di ogni quadratino. Mettetene sempre poca e poi regolatevi con mani e occhi mano a mano che chiudete i vostri tortelli, in modo da ottenere la dose perfetta. Certe cose sono molto più facili da comprendere mentre le si fanno, piuttosto che misurando alla perfezione tutto. E' il bello delle cose fatte in casa; è il bello della vera natura delle cose artigianali.

A questo punto ho chiuso ogni tortello dandogli una delle sue forme classiche. Si unisono due lembi di pasta contrapposti, formando un triangolo. Si schiacciano bene i due lati di pasta sovrapposti in modo da non far uscire la farcia durante la cottura e infine si uniscono i due angoli alla base del triangolo.
Non vi metto più tutti i passaggi fotografici perchè ormai li avete visti tante volte e vi annoierei.









Per finire la preparazione ho portato a bollore il brodo, ho aggiunto poco sale grosso (il brodo era già salato) e poi ho cotto i ravioli per 3 minuti.



Non è una bella sensazione quella di tornare a casa la sera dopo una dura giornata, chiudere il freddo fuori dalla porta e della finestre e sedersi a tavola con un piatto come questo?
Tortelli e ravioli sono come una bellissima torta fatta tutta a mano appositamente per la festa di qualcuno. Hanno quel qualcosa di unico che non si può sostituire con nient'altro.






6 commenti:

  1. Che meraviglia Tiziana!! I tortelli in brodo sono un piatto che adoro, e se è tutto genuino e fatto in casa vanno a finire tra i miei piatti preferiti!!
    Bravissima cara, davvero favolosi!!
    Un bacione e buona serata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia!
      E' anche tra i miei piatti preferiti :)
      Felice giornata a te e buon lavoro.
      A presto
      Tiziana

      Elimina
  2. Sei stata davvero brava, io mi reputo fortunata ed ho la mamma che me li prepara!!! Buona giornata e buon giovedì grasso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mila, grazie :)
      Felice giovedì grasso anche a te ;)

      Elimina
  3. Complimenti Tiziana, che gustosissimo piatto, ottimi questi tortelli in brodo!!!!

    RispondiElimina