.

.

mercoledì 9 settembre 2015

Colazione merenda e dessert con super Nergi: bicchierini di crema allo yogurt e corn flakes

Oggi vi presento Nergi, un frutto millenario chiamato anche baby kiwi o kiwi siberiano.
La coltura di questa specie, Actinidia arguta, è rimasta selvatica per molto tempo perchè i frutti erano di difficile conservazione e mantenimento, ma durante gli anni '90 ad alcuni botanici neozelandesi è venuta l'idea di fare degli incroci tra alcune piante di questa stessa specie e da questa idea è nato nergi. Si tratta di frutti naturali, non Ogm, ottenuti da impollinazione naturale.



Alcune curiosità

  • I frutti si raccolgono tutti a mano tra agosto e settembre
  • La pianta ha la forma di una liana che arriva fino a 6 metri di altezza
  • La produzione per ogni pianta va da 10 a 50 kg
  • La pianta fa dei fiori bianchi molto profumati
  • Nergi si mangia con la buccia, ha un sapore dolce ed è consigliato mangiarlo maturo
  • E' un frutto ricco di vitamine, sali minerali, fibre, è un potente antiossidante perchè contiene molta vitamina C ed E ed è ipocalorico
  • I paesi di coltivazione sono Italia, Francia, Portogallo e Olanda con circa 150 ettari di frutteti in totale
  • La produzione in Italia è concentrata nel territorio saluzzese (CN) 


E adesso, dopo aver fatto amicizia con questo baby kiwi, andiamo in cucina a preparare una ricetta per l'iniziativa Super Nergi.
Ho voluto preparare una ricetta semplicissima, veloce, sana e ricca allo stesso tempo e ho pensato a qualcosa che vada bene per la colazione, per la merenda, per il dessert o per lo spuntino di tutte le ore!
Volevo proprio una ricetta leggera, piena di sapore, ma velocissima per conciliare benefici, freschezza e bontà della frutta con la dinamicità e la praticità delle nostre vite e dei nostri pasti, spesso fuori casa.
Questa mia crema di yogurt (fatta volutamente senza uova) si prepara molto velocemente, si mescola con una manciata di corn flakes e si gusta con il nergi tagliato a fettine. Si conserva in frigo, ma con una pratica e piccola borsa frigo avrete la merenda pronta per i vostri bambini da gustare al parco e all'aria aperta, come ho fatto io oggi. E per voi? A colazione per iniziare bene la giornata o come dessert. Vi piace l'idea? Andiamo ai fornelli.




Ingredienti 
per 1 porzione:

  • 1 yogurt. Io ho scelto il gusto Strudel con pezzi di frutta mista. E' davvero buono e crea un mix di sapori perfetti, ma potete scegliere in base al vostro gusto. Vanno benissimo anche al gusto limone, vaniglia, ...
  • Pari quantità di zucchero a velo setacciato
  • 1 cucchiaio di amido (di mais, di riso, fecola di patate) per addensare
  • 1 goccio di latte. Versatene poco, a filo, continuando a mescolare e regolatevi durante la cottura nel caso in cui ci fosse bisogno di aggiungerne ancora.
  • 1 manciata di corn flakes
  • 2 nergi tagliati a fettine





Preparazione (10'):

Mettiamo yogurt e latte a scaldare, a fuoco basso, in un pentolino. 
Mescoliamo sempre con un cucchiaio o con una frusta e poi aggiungiamo lo zucchero e l'amido setacciati. 
La cottura sarà veloce e la crema sarà pronta quando comincerà ad addensarsi. A questo punto dobbiamo spegnere il fuoco, versare il contenuto in un bicchiere di vetro e lasciarlo raffreddare ed addensare ulteriormente in frigorifero.
Mescoliamo con una manciata di corn flakes a piacere e decoriamo con fettine di nergi tagliate finemente.
Per rendere tutto più gustoso si possono aggiungere altri nergi, tagliati a pezzettini piccoli, insieme alla crema.





22 commenti:

  1. Così piccoli questi frutti non li ho mai visti, mi sono nuovi. Immagino il buon gusto se si assomiglia ai kiwi. Questo bicchiere è molto semplice, ma nello stesso tempo gustoso e molto salutare !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Andrea.
      Le cose semplici, alla fine, sono sempre quelle che danno più soddisfazione.
      Ciao!

      Elimina
  2. PENSARE CHE ABITO VICINO A SALUZZO, MA NON LI HO MAI SENTITI, COMUNQUE ADORO QUESTA SANA E GUSTOSA MERENDA, BRAVA COME SEMPRE!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai! Allora puoi andare a fare un giro lungo questi frutteti. Li staranno ancora raccogliendo.
      Grazie mille Sabry, grazie!
      Ciao e buona serata.
      Tiziana

      Elimina
  3. PENSARE CHE ABITO VICINO A SALUZZO, MA NON LI HO MAI SENTITI, COMUNQUE ADORO QUESTA SANA E GUSTOSA MERENDA, BRAVA COME SEMPRE!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  4. Proprio non conoscevo questi baby kiwi, ma mi intrigano. Dici che si mangiano con la buccia, ma non è pelosa come quella dei kiwi normali? Pure la tua ricettina mi intriga un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuela, la buccia è quella che vedi nella foto. Praticamente c'è, ma è morbidissima, più morbida di quella di un chicco d'uva. Ecco l'esempio migliore è proprio quello con l'uva, che si lava ma non si sbuccia. E' una bella morbida.
      E' molto buono.
      Grazie e ciao

      Elimina
    2. Ah ecco! Vorrei proprio provarli...chissà se li trovo a Milano? Intanto ho pinnato il tuo post su Pinterest!

      Elimina
  5. Li sto vedendo sui social questi mini kiwi e mi attirano moltissimo. Ottima la tua interpretazione.
    Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me ti piacerebbero Daniela.
      Grazie!
      Ciao
      Tiziana

      Elimina
  6. ciao! Volevo dirti che dopo un bel po' di tempo sono tornata a scrivere sul mio blog e che mi farebbe molto piacere che tu gli dessi un'occhiata...
    Ho voluto dargli una nuova veste! A presto! :)
    LoStraordinarioMondoDiUnaStudentessaSottoEsameDiLuisaNapolitano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luisa, mi fa molto piacere.
      Verrò a trovarti con piacere appena potrò :)
      A presto.

      Elimina
  7. Non ho mai visto questi frutti,ma la ricetta è davvero invitante, brava Tiziana! Un bacio, Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto semplice, ma è proprio quello che mi ci vuole a colazione...
      Grazie Gabry e a presto
      Tiziana

      Elimina
  8. Ne ho sentito parlare ma ancora non li ho trovati!! Bella la tua coppa, deliziosa e freschissima!!
    Buona serata Tiziana e buona settimana!!

    RispondiElimina
  9. Oggi mi hai fatto conoscere un nuovo frutto! Non avevo mai sentito parlare dei nergi.
    Mi ispirano proprio e la tua ricetta devo proprio provarla!
    Grazie ed un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  10. Sono in commercio da poco Silvia. Grazie, è proprio fresca :)
    Ciao Silvia, buona notte!
    Tiziana

    RispondiElimina
  11. Ciao Maria, grazie. Allora è stato utile :)
    Sono freschissimi e versatili.
    Grazie e un abbraccio anche da parte mia.
    Tiziana

    RispondiElimina
  12. Ciao carissima Tiziana, questi frutti devono essere uno spettacolo di bontà, abbinati alla crema sono un binomio perfetto !
    Bravissima, grazie per averci fatto conoscere questo frutto dalle proprietà meravigliose!
    Un caro abbraccio e felice giornata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  13. Mamma mia che buono! Adoro sia lo jogurt che questo tipo di kiwi (che francamente non sapevo nemmeno si chiamasse così, non ci ho mai fatto caso) spesso lo compro anche io, mi piace molto. Grazie per i particolari. Un bacio

    RispondiElimina
  14. Ciao Terry, anch'io lo adoro e ieri, in famiglia, mi hanno prosciugato la confezione che mi avevano mandato. Piace a tutti :)
    Grazie a te Terry e a presto!
    Tiziana

    RispondiElimina
  15. Ciao Laura, sono certa che ti piacerebbero :)
    Grazie a te, un abbraccio e felice giornata.
    Tiziana

    RispondiElimina