.

.

venerdì 20 febbraio 2015

Pizzoccheri e farina di grano saraceno

Eccoci con la pasta fresca fatta in casa. 
Oggi, se ne avete voglia, ci divertiamo ad impastare con la farina di grano saraceno.





Per preparare in casa in pizzoccheri bisogna miscelare un impasto fatto con:

  • 2/3 di farina di grano saraceno  
  • 1/3 di farina di grano tenero

Nell'impasto non abbiamo uova, ma dobbiamo aggiungere un po' di acqua e, a seconda degli usi, un pizzico di sale. 


Come per tutte le paste fatte senza uova, la quantità di acqua non può essere stabilita con precisione, ma deve essere versata a filo in quantità sufficiente per creare un bell'impasto liscio, omogeneo e lavorabile. La quantità varia infatti in base alla temperatura degli ingredienti e all'umidità presente.


Con l'aiuto del matterello o della macchinetta sfogliatrice dobbiamo stendere una sfoglia sottile (pochi millimetri) e dobbiamo infine ritagliare tante strisce di pasta lunghe 7/8 cm e larghe circa 1 cm.
E' una pasta molto semplice da fare in casa perchè non occorre lavorarla minuziosamente per ricavare ravioli o altre forme più complesse.

Una volta ritagliati tutti i nostri pizzoccheri, siamo pronti per lessarli in acqua salata e preparare la nostra ricetta.


Se vogliamo attenerci alla ricetta classica dei pizzoccheri, dobbiamo anche lessare in acqua salata le patate sbucciate e tagliate a cubetti piccoli e le verze tagliate a piccoli pezzi. Si cominciano a cuocere prima le verdure e poi si aggiunge la pasta nella stessa pentola (dopo circa 5').
Una volta terminata la cottura sarà possibile servire il tutto in una pirofila calda, aggiungere il parmigiano grattugiato, il formaggio casera in scaglie, il burro fuso in una pentola a parte con uno spicchio d'aglio e terminare il piatto con una spolverata di pepe.

Per quanto riguarda la mia ricetta di oggi invece, ho scelto di non riprodurre la classica versione dei pizzoccheri con verza, patate e formaggio (che adoro), ma ho fatto una crema delicata con il porro facendo dapprima rosolare il porro, lavato e tagliato a rondelle, in una padella con un goccio di olio evo. A cottura ultimata, ho frullato il porro con la panna liquida da cucina e ho condito la pasta così, aggiungendo anche una leggera macinata di pepe fresco e del parmigiano per chi lo gradiva.




20 commenti:

  1. questa tua versione è gustosissima!
    buon week end
    Alice

    RispondiElimina
  2. Il gusto deciso della farina di grano saraceno darà sicuramente molto carattere a questo gustosissimo piatto.
    Un abbraccio, a presto!

    RispondiElimina
  3. La tua versione è sicuramente più delicata e light e comunque gustosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emanuela. Infatti è stata pensata per essere veloce, leggera e meno impegnativa a livello di gusto :)
      Ciao

      Elimina
  4. Anche i pinzocheri fatti in casa Tiziana!
    Sei instancabile!
    Bravissima e un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh eh
      instancabile si, ma detto da te ;) ...
      Ciao Maria, un abbraccio
      Tiziana

      Elimina
  5. Sai che non li ho mai assaggiati? Ma mi tentano moltissimo!
    Grazie per la ricetta Tiziana!
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annalisa, allora te li consiglio! Prova la ricetta classica e originale con verze, patate e formaggio, sempre che ti piacciano gli ingredienti :)
      Un bacione
      Tiziana

      Elimina
  6. Un piatto che adoro Tiziana, pensa che li ho preparati domenica scorsa, sono una vera bontà di sapori e profumi!
    Tu sei stata meravigliosamente brava a realizzare questa fantastica pasta!
    Un abbraccio e buon week end!
    Laura<3<3<3
    PS domani inizio il corso sulla panificazione, sono emozionata, non vedo l'ora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ricordo che domani inizi Laura, evvivaaaa
      Poi mi racconterai! Buon weekend di pane allora
      Ciao e grazie
      Tiziana

      Elimina
  7. non ho ancora provato a fare in casa i pizzoccheri, ma mi sembrano semplici, ho giusto la farina in casa, chissa' se continua a piovere, magari mi ci metto!!!!Ottimo il condimento che hai scelto, brava!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabry, provali, te lo consiglio. Sono molto più semplici di tante altre forme di pasta e molto più veloci. Il gusto poi, beh lo sentirai ;)
      Un caro saluto e buona serata
      Tiziana

      Elimina
  8. Sei bravissima, Tiziana! Non mi stancherò mai di dirtelo!
    Un abbraccio,
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Maria Grazia, detto da te poi...!
      Un abbraccio,
      Tiziana

      Elimina
  9. Interesante receta!! me ha gustado!! Bs.

    RispondiElimina
  10. Come mi piacciono i pizzoccheri....li adoro :)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono buonissimi, vero Daniela?
      Ciao e grazie
      Un bacio
      Tiziana

      Elimina