.

.

sabato 3 gennaio 2015

Crema di lenticchie nere

Ciao amici, 
eccoci con la cucina del recupero post feste.
Oggi prendiamo le nostre lenticchie nere, saporitissime e buonissime, preparate per il post "Calamari con lenticchie nere" e facciamo una crema molto semplice con la panna e un po' di erba cipollina. 
Se fosse stato un piatto preparato appositamente così e non un piatto di recupero, l'avrei decorato con del buon pesce. Ad ogni modo è stato un buon piatto a prova di bambini e questo, come potete sapere o immaginare, è già tanto.
Se vi piacciono le lenticchie nere vi consiglio questa crema.

Per le lenticchie (100 gr.), preparate con carote, aglio e cipolla, clicca qui.
Una volta che abbiamo cotto le nostre lenticchie, le frulliamo con 100 ml. di panna liquida da cucina, regoliamo se serve con il sale, aggiungiamo un po' di erba cipollina e mettiamo sul fuoco, senza far bollire, per addensare.

E' molto buona, provatela.
Ciao.



8 commenti:

  1. Ottima questa crema, Tiziana!
    Di recupero oppure no!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  2. Carissima Tiziana, questo è un piatto fantastico, sano ed equilibrato complimenti mi piace tantissimo, io adoro le lenticchie!
    Sei sempre meravigliosa, grazie per questa splendida ricetta!
    Ti auguro una splendida domenica!
    Un abbraccio Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura! Grazie e che sia una fantastica domenica anche per te.
      Un caloroso abbraccio,
      Tiziana

      Elimina
  3. una ricetta di recupero molto interessante!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Non ho dubbi sul fatto che sia buona, quasi quasi la porto in tavola domani :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, te la consiglio!
      Ciao e buon inizio di settimana "ordinaria"..
      Tiziana

      Elimina