.

.

giovedì 8 gennaio 2015

Ciabatte con maggiorana


Buon rientro alla vita ordinaria dopo queste feste di Natale. Avete passato bene questo periodo e vi siete ricaricati? Qualcuno si, qualcuno tornerà più stanco di prima, qualcuno arrabbiato perché non ha festeggiato come avrebbe voluto, ognuno con la propria storia.
Sono stata un po' assente dal blog e dalle community di google, dove spero di non essermi persa troppe delle vostre belle ricette amici, ma eccoci qui. Rimettiamoci in carreggiata, dai.

Stasera ho sfornato queste 3 ciabatte alla maggiorana, profumate e buone ed eccovi la ricetta.

Ingredienti:
  • 400 gr. di farina tipo 0 con fiocchi d'avena, farina di segale e semola rimacinata di grano duro w350-380
  • 45 gr. di li.co.li, lievito madre a coltura liquida rinfrescato ogni giorno
  • 7,5 gr. di sale
  • 330 gr. di acqua
  • una manciata abbondante di maggiorana essiccata

Procedimento:
  • Mettiamo farina e il 65% dell'acqua in autolisi nel bicchiere della planetaria. Copriamo e lasciamo riposare 1 ora.
  • Mescoliamo, aggiungiamo il lievito e cominciamo ad impastare a bassa velocità con il gancio della planetaria o a mano.
  • Incorporiamo lentamente la restante acqua continuando ad impastare.
  • Aggiungiamo il sale e impastiamo fino ad incordare il panetto.
  • Aggiungiamo la maggiorana e lavoriamo ancora a bassa velocità per 1 minuto.
  • Ci spostiamo sul piano di lavoro infarinato e formiamo una boccia. La lasciamo riposare 1 ora a temperatura ambiente e poi la mettiamo a riposare in frigorifero, all'interno di un contenitore coperto. Ho deciso per un riposo in frigorifero di 20 ore.
  • Ho prelevato l'impasto e l'ho fatto lievitare nel forno spento e chiuso e con la luce del forno accesa.
  • Ho fatto 3 pezzature di uguale dimensione e peso, ho dato forma alle ciabatte sul piano di lavoro infarinato e poi le ho lasciate lievitare ancora per 30' a temperatura ambiente, coperte con un canovaccio pulito.
  • Ho preriscaldato il forno e poi ho cotto il pane  a 180° per quasi tutta la durata della cottura e poi ho abbassato i gradi a 150 per gli ultimi 5 minuti, aprendo anche una fessura del forno. Il pane è cotto quando, bussando sul fondo, si sente suonare a vuoto.

Buon anno ancora.
Tiziana




10 commenti:

  1. Ciao Tiziana, buon anno carissima!
    Che meraviglia queste ciabatte sono uno spettacolo, le adoro!
    Buona giornata, un grande abbraccio Laura♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, buon anno e buona giornata.
      Grazie come sempre
      Un abbraccio
      Tiziana




      Elimina
  2. Cavolo Tiziana..che pane con i controfiocchi!
    Meraviglioso!!!
    Spero tu abbia iniziato l'anno nel migliore dei modi!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero anch'io che tu abbia iniziato bene questo nuovo anno.
      Grazie mille e un abbraccio anche per te
      Tiziana

      Elimina
  3. Tiziana... che meraviglia il tuo pane, mi lasci sempre a bocca aperta!!! ciao tesoro, ancora buon anno!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manu! Mi fa piacere che ti piaccia così tanto.
      Buon pomeriggio!
      Tiziana


      Elimina
  4. Ciao Tiziana!
    Eccomi qui, un po' in ritardo per farti i miei auguri di buon anno!
    Per quanto riguarda il pane, ormai sei una maestra, ti viene benissimo sempre. A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Any, tanti auguri ancora anche a te!
      Grazie!!!!!
      Tiziana

      Elimina
  5. Ciao Tiziana,sai che mi piacciono tutti i tuoi pani, questo è uno dei miei preferiti! adoro la maggiorana nel pane! a presto Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gabry, quanto mi fa piacere!
      Grazie, un abbraccio
      Tiziana

      Elimina