.

.

lunedì 10 novembre 2014

Ravioli alle mele rosse, cipolle rosse e pesce spada con pesto di mele e menta



Ciao amici, questa è un'occasione davvero speciale per cucinare perché qualche tempo fa ho avuto il piacere di potermi iscrivere al contest di Molino Grassi, BloggerLoveQb e di poter sperimentare delle ricette con le straordinarie farine di questo molino.
La padrona di casa Valentina Venuti con precisione, passione e competenza ha esaustivamente descritto gli aspetti tecnici delle farine che tutti noi partecipanti al contest abbiamo ricevuto per pasticciare a casa nostra e ci ha dato preziosissimi consigli su come utilizzarle al meglio.
Sono veramente felice di essere dei vostri, amici, e spero che questa bella occasione faccia esprimere al meglio la nostra voglia di cucinare, sperimentare e apprezzare gli ottimi ingredienti primari che utilizziamo nelle nostre ricette e che fanno di un piatto un piatto unico, straordinario e salutare. 
A mio avviso l'aspetto più bello di questo contest è che si celebrano i sani e buoni ingredienti di base per cucinare e, insieme a questi, si festeggiano i produttori che si impegnano a produrli come tali e gli appassionati cuochi, amatoriali e non, che a loro volta si impegnano ad apprezzarli e utilizzarli nei loro manicaretti.

E adesso vi descrivo un po' i miei intrugli fatti per l'occasione. 
Avendo a disposizione una farina Kronos, adatta alla pasta fresca, non ho potuto esimermi dall'impastare dei freschissimi e gustosi ravioli. 
I ravioli sono una presenza costante in casa mia, non passano mai troppi giorni tra un raviolo ed un tortello e quindi, quale migliore occasione? 
Per quanto riguarda farcia e salsa d'accompagnamento ho giocato con abbinamenti dei quali avevo cominciato ad immaginare sapore e gusto già dalla scorsa primavera e che, dopo alcuni esperimenti, mi avevano dato grandi soddisfazioni. Si trovano infatti alcune ricette sul mio blog a base di mele rosse, cipolle rosse, menta in abbinamento al pesce. Ho pensato quindi di farcire i miei ravioli con del pesce spada, della cipolla rossa e delle mele rosse cotti nel vino rosso (vi piace il colore rosso?) e di servire il tutto con una salsa a base di menta e mela rossa, impreziosite da del buon olio evo.
In casa sono piaciuti davvero tanto e hanno superato la prova bambini, ma si sa noi siamo delle buone forchette dal palato rustico e non troppo pretenzioso pertanto spero piacciano anche a voi e mi auguro che possiate sentirne il sapore delicato e fresco.

Ecco l'elenco di tutti gli ingredienti:

  • 200 gr. di farina Kronos
  • 2 uova 
  • mezzo bicchiere di vino rosso
  • sale fino, sale grosso, olio evo
  • 1 trancio di pesce spada da circa 150 gr. 
  • 2 mele rosse grandi (io ne ho usate due da 240 gr. circa l'una).
  • 1 cipolla rossa media (io ne ho usata una da 150 gr.)
  • qualche fogliolina di menta fresca (quantità in base al gusto, ma consiglio di non esagerare altrimenti il sapore risulterebbe troppo forte)
  • 1 pezzettino piccolo di scalogno

Ed ecco il procedimento

Per la pasta fresca:

Mettiamo la farina nel classico metodo "a fontana" e rompiamo due uova all'interno. Cominciamo a sbattere le uova e ad amalgamare la farina dall'esterno verso l'interno. Lavoriamo con le mani e impastiamo per bene tutto fino ad ottenere un bel panetto liscio e omogeneo che dovrà riposare, coperto, per almeno 30'.
Non ho voluto tagliare la farina con altri tipi di farine e mi sono trovata estremamente bene così. 
Io non metto mai il sale nell'impasto, ma solo nella farcia e durante la cottura.




Per la farcia:

Prendiamo una padella e versiamo un goccio di olio evo, il pesce spada tagliato a dadini, la mela e la cipolla tagliate a pezzi grossolani. 
Facciamo rosolare, poi aggiungiamo il vino rosso e facciamo sfumare a fuoco moderato. La cottura è veramente veloce, si tratta di pochi minuti. Facciamo sfumare tutto il vino e regoliamo con un pizzico di sale, infine frulliamo tutto e utilizziamo il composto per farcire i ravioli.


Per la salsa d'accompagnamento:

Frulliamo una mela, un pezzettino di scalogno, le foglioline di menta sminuzzate e il sale, mentre versiamo a filo dell'olio evo in quantità sufficiente ad ottenere un pesto morbido e non troppo liquido.
Teniamo da parte per condire i ravioli dopo la cottura.


Passato il tempo di riposo della pasta, prendiamo il nostro panetto e cominciamo a stenderlo con il matterello. Devo dire che si stende benissimo senza difficoltà. Se preferite usare la macchinetta sfogliatrice, stendete le strisce di pasta fino al livello 7.


Tagliamo tante strisce di pasta e decidiamo quale forma dare ai nostri ravioli. Io mi sono aiutata con un coppapasta, come nella foto, a forma di cuore che mi aveva portato fortuna qualche mese fa per una ricetta che è piaciuta tanto.
Mettiamo la farcia sulla pasta, chiudiamo i ravioli e li disponiamo su un vassoio leggermente infarinato. 
Devo anche dire che ho usato pochissima farina di supporto, sia per lavorare con il matterello che per fare asciugare la pasta. 




A questo punto siamo pronti per mettere l'acqua a bollire in pentola, salare e far fare un tuffo  ai nostri cuoricini. La cottura è velocissima, come sempre per la pasta fresca. Direi 1 minuto.
Scoliamo i ravioli e prepariamo i nostri piatti con  il pesto al profumo di menta.




Piatto per 4 persone.
Esecuzione: media.
Tempi: 1 ora.





Con questa ricetta partecipo 
al contest di Molino Grassi
categoria farina Kronos

1-impastando_CONTEST_2




12 commenti:

  1. Incanto puro i ravioli a forma di cuoricini!!!Mamma mia che bellezza !!! Sei una fata dei impasti ed io ti ammiro molto per la tua destrezza.
    Un caro saluto
    Cristina ...per Incanto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina, ti ringrazio tanto per la tua gentilezza. Anch'io ammiro i tuoi lavori!
      A presto, :)
      Tiziana

      Elimina
  2. Sono farine eccezionali... e tu hai avuto una splendida idea con questi ravioli... veramente squisiti!
    Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela, hai ragione, ho potuto verificarlo ed è veramente così. E' un piacere lavorare con ingredienti di questo tipo. Grazie anche per i tuoi complimenti, come sempre! Sei gentilissima.
      Buon pomeriggio Michela,
      Tiziana

      Elimina
  3. Sono dei ravioli molti particolari e la forma che hai dato a cuore è splendida!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Mmmmmmmmmmmmmmmm...... ^_____^
    I ravioli cuoriciosi..................!!!!! Devono essere davvero sublimi!!!! Assolutamente da provare!!! Complimenti per l'originalità!!
    Betta
    P.S. Piacere di conoscerti!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Betta, piacere mio e grazie di essere passata di qui.
      Cosa ti preparo da gustare?
      Tiziana

      Elimina
  5. Bravissima Tiziana quei cuoricini sono davvero invitanti! poi quel condimento... mmmh è davvero speciale! a presto un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola e buona giornata.
      Un bacio,
      Tiziana

      Elimina