.

.

martedì 14 ottobre 2014

Panini aglio, olio e peperoncino





So che questo pane non sarà proprio per tutti i palati, ma per i nostri è fantastico.
Se amate questi sapori e volete farlo anche voi, vi occorrono:
  • 100 gr. di farina di semola
  • 300 gr. di farina 1 macinata a pietra
  • 260 gr. di acqua
  • 50 gr. di lievito madre in crema rinfrescato tutti i giorni
  • 8 gr. di olio
  • 7 gr. di sale
  • 1 spicchio d'aglio grattugiato
  • peperoncino tritato


Mettiamo farine e acqua in autolisi per 30'. Versiamo nel bicchiere della planetaria sia le farine che l'acqua, le mescoliamo e le lasciamo riposare per 30' coprendo il bicchiere con pellicola trasparente. Trascorsi 30', rimescoliamo, aggiungiamo il lievito e cominciamo ad impastare. Facciamo un fermo macchina di 10' poi riprendiamo ad impastare, aggiungiamo l'olio e, dopo che sarà stato assorbito, aggiungiamo anche il sale. Infine aggiungiamo il peperoncino lavorando con velocità 1.

Mettiamo il panetto sul piano di lavoro infarinato, lo lavoriamo velocemente e lo lasciamo riposare un'oretta. Lo rilavoriamo ancora con le mani e lo mettiamo a lievitare a temperatura ambiente per circa 6 ore, in un cestino coperto da un canovaccio pulito. Temperatura in casa di 24°. Una volta raddoppiato il volume, lo rimettiamo sul piano di lavoro infarinato, lo schiacciamo leggermente con i polpastrelli delle dita con un po' di farina di supporto e poi, con l'aiuto del tarocco, tagliamo dei quadrati di pasta che rimettiamo a lievitare ancora 20' sulla teglia da forno. Grattugiamo l'aglio direttamente sui panini, senza spennellare con olio evo.
Ho già provato a fare il pane con l'aglio in passato (vedi post1 e post 2) e, in quel caso, avevo tagliato l'aglio a pezzettini e l'avevo inserito direttamente nell'impasto. Mi ero trovata bene, ma questa volta ho voluto provare a grattugiarlo direttamente sulla superficie prima di cuocere. Si sente, si sente eccome!



Preriscaldiamo il forno a 200° e inforniamo alla stessa temperatura fino a cottura ultimata (circa 20'). Durante gli ultimi 5 minuti di cottura teniamo una fessura del forno aperta.
Lasciamo infine raffreddare su una gratella.



Questo pane è per la raccolta n. #22 di PANISSIMO 
ideata da Sandra, di Sono io Sandra e da Barbara di   
che per settembre trovate da De Gustibus Itinera



e volendo anche dalla collega polacca Zalapach Chleba 




lastufaeconomica

8 commenti:

  1. Grazie per i tuoi stuzzicanti panini, ottimi gli ingredienti, perfetto il procedimento!
    Un saluto affettuoso
    Maria Teresa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Teresa, benvenuta e grazie :)
      E' sempre un grande piacere averti qui tra le mie pagine, davvero!
      Un saluto affettuoso anche da parte mia e buon pomeriggio.
      Tiziana

      Elimina
  2. Ma dai, pure aglio e peperoncino!
    Io li adoro! Quindi per il mio palato è ok.
    Da provare!
    Grazie per la ricetta.
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria, davvero ti piacciono?
      Di solito mi dicono tutti "Che odoreeee, che forteeee", eccetto i miei famigliari che invece si leccano i baffi... L'aglio, in casa mia, è appeso in bella mostra come fosse un quadro d'autore. Ho reso l'idea? Bene, sono contenta che ti piacciano. Allora di consiglio di impastarli, non te ne pentirai.
      Ciao e buona giornata,
      Tiziana

      Elimina
  3. sarà che il io pane lo adoro ma anche questi mi sembrano proprio proprio proprio niente male Tiziana!
    grazie
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sandraaaaaa,
      grazie a te
      Ciao
      Tiziana

      Elimina
  4. lastufaeconomica10 novembre 2014 22:35

    Grazie della tua partecipazione al mio contest, panini favolosi, adoro l'aglio e il peperoncino gli dà un tocco in più, brava.

    RispondiElimina