.

.

giovedì 11 settembre 2014

Frollini al cocco: i frollini in valigia ;)

Oggi prepariamo velocemente questi fantastici frollini, ottimi per ogni momento della giornata.
Li ho chiamati "i frollini in valigia" perché domani mattina partiremo per un fine settimana lungo, una piccola trasferta durante la quale mi aspettano momenti culinari entusiasmanti di cui spero di parlarvi presto lunedì e... siccome in famiglia siamo tutti già in "ansia" da lontananza dalla nostra dispensa... ho deciso di preparare questi frollini per non sentire troppo la mancanza di tutte quelle piccole e grandi coccole fatte in casa, che da noi si trovano sparse un po' dappertutto nella zona giorno. Ecco, così anche nella camera d'albergo avremo un cestino con i nostri biscotti, sempre pronti per essere addentati....
In fondo, possiamo sempre dare la colpa ai figli e dire che sono loro a non poterne fare a meno ;)



Ho mescolato gli ingredienti in modo da avere una grammatura differente rispetto alle mie crostate e ai frollini fatti in precedenza. Sono diversi anche rispetto ai miei precedenti frollini al cocco.

Ecco come li ho preparati:

  • 410 gr. di farina speciale per frolla
  • 100 gr. di farina di cocco
  • 180 gr. di zucchero a velo
  • 30 gr. di zucchero semolato
  • 300 gr. di burro (82% m.g.)
  • la scorza grattugiata di mezzo limone
  • 6 tuorli

Ho versato le farine nel recipiente della planetaria, facendo un buco al centro con un cucchiaio e versandoci tutto lo zucchero e i tuorli.
Ho impastato con la foglia e poi ho cominciato ad aggiungere la scorza del limone e il burro a pezzettini, poco alla volta. Utilizzando la planetaria non serve fare ammorbidire il burro, anzi è meglio averlo freddo perché l'azione meccanica scalda gli ingredienti.
Infine ho amalgamato le farine, lavorando velocemente per non rovinare il prodotto e per non scaldarlo eccessivamente.
Ottenuto un bell'impasto omogeneo, l'ho coperto con pellicola e l'ho messo a riposare in frigorifero per 2 ore. Fino ad oggi, gli impasti di frolla migliori che ho fatto sono quelli che, oltre ad essere stati lavorati bene e con ottimi ingredienti, sono rimasti a riposo in frigorifero almeno 12 ore.

Con un po' di farina di supporto (il meno possibile) sul piano di lavoro, ho rilavorato a mano velocemente l'impasto (dopo averlo lasciato a temperatura ambiente per 10'), l'ho steso con il matterello e ho ritagliato i miei biscotti con l'aiuto di coppapasta di varie forme.

La cottura è veloce, 10/15' nel forno preriscaldato a 160°.


Quantità: 3 vassoi di cm.  20x30
Esecuzione: semplice.
Tempi: 15/20' + tempo di riposo.


8 commenti:

  1. Hanno un colore bellissimo credo che anche il gusto sia buono:):)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Vivi, c'è un profumo di cocco .... sembra di essere in spiaggia stasera!
      Ciao a presto
      :)

      Elimina
  2. SONO CARINISSIMI, BUON DIVERTIMENTO ALLORA, ASPETTIAMO LE NOVITA'!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabry, grazie. Spero abbia passato anche tu un bel weekend!

      Elimina
  3. Deliziosi, Tiziana. Attendo il racconto di questo fine settimana che ti appresti a trascorrere tra tante leccornie :)
    Baci,
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, non vedo l'ora di raccontarvi :)
      Grazie, baci e ciao

      Elimina
  4. Godetevi il fine settimana e brava a portarti i biscottini!!! Sono per i figli ;-)
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Sara ;) grazie! Biscotti portati e mangiati, più dai grandi che dai piccini...come immaginavo :)
      Buona settimana a te,
      Tiziana

      Elimina