.

.

venerdì 29 agosto 2014

Pane schiacciato alle prugne: pasticci delle vacanze, nostalgia del blog e della mia cucina

La cucina non era la mia, gli spazi non erano i miei, gli utensili nemmeno, il profumo del mare e della Provenza erano però irresistibili così, sul tavolo del balcone che guarda le montagne poco distanti, ho impugnato il mattarello, comprato al supermercato più vicino. Un mese senza impastare è davvero impossibile da trascorrere...

Tutto era diverso: l'acqua, l'aria, il lievito, la temperatura, gli ingredienti. Bene o male tutto aveva un altro sapore.

Ho fatto questo impasto per una colazione a base di pane schiacciato farcito con prugne secche. Sono soddisfatta del risultato. Eccolo qui:





Ingredienti: 


  • 200 gr. di farina 00 di frumento biologico tenero
  • 100 gr. di farina integrale di farro monococco biologico e farina 1 di grano tenero biologico
  • 183 gr. di latte fresco
  • 2 gr. di lievito di birra (il mio lievito madre era in trasferta nel congelatore...)
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 30 gr. di zucchero semolato più altro da aggiungere prima della cottura
  • una manciata di frutti secchi misti per l'impasto (cocco, banana, papaya,...) e una manciata di prugne secche per guarnire.
  • emulsione fatta sbattendo leggermente 1 tuorlo e un goccio di latte o panna
  • una noce di burro per la teglia


Procedimento:
  1. Impastiamo farine, latte, lievito, zucchero, frutta secca e olio fino ad ottenere un bell'impasto omogeneo. Lasciamo lievitare fino al raddoppio del suo volume in una ciotola capiente, coperta da pellicola trasparente, a temperatura ambiente.
  2. Imburriamo una teglia, vi trasferiamo l'impasto  schiacciandolo con i polpastrelli delle dita e, coperto da pellicola trasparente, lo lasciamo lievitare ancora.
  3. Togliamo la pellicola, aggiungiamo le prugne, un po' di zucchero e spennelliamo la superficie con un'emulsione di tuorlo e latte o di tuorlo e panna.
  4. Cuociamo nel forno preriscaldato a 180° per una decina di minuti, poi abbassiamo la temperatura a 150° per altri 15'. Lasciamo raffreddare nel forno aperto per una decina di minuti e poi continuiamo a far raffreddare il pane su una gratella, fuori dal forno.

4 commenti:

  1. Fantastico questo pane dolce con le prugne! bellissima la grafica del tuo blog, come sono bellissime tutte le tue splendide ricette! Vedo che in vacanza ti sei data da fare, complimenti questa ricetta è deliziosa, e le foto sono bellissime!
    Bravissima!
    Un abbraccio Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  2. e' molto originale,,lo trovo super!!!!Certo che non poter cucinare come si vuole e' davvero dura, meno male che sei ritornata alla normalita' cosi 'noi possiamo vedere le tue delizie!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  3. Ben tornata Tiziana!! Questo pane è meraviglioso: profumato, morbidissimo e dolce al punto giusto.
    Dai dai, scongela il tuo lievito che aspetto tante altre ricette!!!
    ti abbraccio
    Manu

    RispondiElimina
  4. Com'è bello ritrovarvi tutte! Grazie di essere passate tutte a trovarmi così presto, vorrei tagliare una fetta di qualcosa e offrirvela con un buon caffè; beh, consideratelo fatto ;)
    Sto scongelando il lievito, piano piano....speriamo di non averlo messo troppo a dura prova quest'anno :(
    Buon weekend a tutti e un grande abbraccio,
    Tiziana

    RispondiElimina