.

.

lunedì 19 maggio 2014

Pagnotta integrale con semi di lino e miele di tiglio

Spesso le idee vengono in mente guardando gli ingredienti, a volte anche uno solo degli ingredienti mette in moto un'associazione d'idee che porta ad una buona ricetta.
E' il caso di questo pane semi-integrale, fatto con parte di farina integrale e parte di farina 1, entrambe rigorosamente macinate a pietra.
I semi di lino e il miele di tiglio erano lì da qualche tempo: i semi di lino li avevo usati per fare un piatto freddo, mentre il miele di tiglio mi era servito per una marinatura. Oggi invece ho pensato di farci il pane con entrambi.



Ingredienti:
  • 400 gr. di farina integrale macinata a pietra
  • 150 gr. di farina 1 macinata a pietra
  • 140 gr. di lievito madre
  • 360 gr. di acqua a temperatura ambiente
  • 16 gr. di sale 
  • 1 cucchiaio di miele di tiglio
  • 1 cucchiaino di olio evo
  • 4 cucchiai di semi di lino

Ho impastato acqua, farine e lievito fino ad ottenere una bella incordatura. Ho aggiunto il miele, poi i semi di lino, l'olio evo e infine il sale.
Una volta ottenuto un bell'impasto, l'ho lasciato lievitare per 12 ore abbondanti in un recipiente, coperto con pellicola trasparente.

Ho lavorato un po' l'impasto e ho fatto il folding e la pirlatura, prima di rimetterlo a lievitare per altre 4 ore, sempre coperto.



Ho rilavorato ancora brevemente l'impasto e l'ho lasciato lievitare per una ventina di minuti, coprendolo con un canovaccio, sulla teglia foderata con carta forno, preriscaldando il forno a 200°.
Ho cotto il pane per circa 30' su pietra refrattaria.

Vi bastano queste fette di pane per fare colazione a base di pane e marmellata?







Nessun commento:

Posta un commento