.

.

domenica 30 marzo 2014

La tempura

La tempura consiste nel friggere degli ingredienti precedentemente coperti da una pastella.

Prendiamo ad esempio la tempura vegetariana e, per circa 1 kg. di verdure da friggere, consideriamo una proporzione di 400 ml. di acqua gassata e 400 gr. di farina.

In particolare, abbiamo bisogno di:
  • un tuorlo d'uovo grande
  • un goccio di olio evo
  • un pizzico di sale
  • 400 ml. di acqua gassata
  • 400 gr. di farina (metà di farina debole e metà di fecola)
  • 8 gr. di zucchero

Possiamo scegliere verdure miste o un solo tipo di verdura.
Dobbiamo amalgamare gli ingredienti senza lavorarli troppo. Cominciamo con la pastella versando in una ciotola  metà quantità di fecola, tutta la farina, lo zucchero e il sale. Lavoriamo questi ingredienti e poi mettiamo l'acqua e, infine, mettiamo il tuorlo. Mettiamo tutto a riposare in frigorifero.

Con l'altra metà di fecola rimanente infariniamo i bastoncini di verdure precedentemente lavati, asciugati e tagliati e, infine, versiamo la pastella  fredda sulla verdura prima di friggere.

Scaldiamo l'olio e friggiamo la tempura per 1 minuto e poi la facciamo asciugare su carta paglia prima di servire.

Buona tempura.

Nessun commento:

Posta un commento